Cotto per Esterni

Con oltre quarant’anni di esperienza, Fornace Cotto Antico si è specializzata nella produzione di pavimenti in cotto per esterni.
Lo studio e la tradizione che ci accompagnano quotidianamente nella nostra fornace, hanno consentito di sviluppare tecniche specifiche
per la realizzazione di pavimenti in cotto destinati ad ambienti esterni.

Nella lavorazione del cotto per esterni vi sono diversi aspetti da considerare, dalla scelta della creta al tipo di forgiatura che si applica al mattone.

QUALITÀ DELLE CRETE

COTTURA

FORGIATURA

Non tutte le crete sono uguali. Ciascuna ha degli elementi che ne determinano gli aspetti estetici, ma anche le caratteristiche di resistenza meccanica e di flessibilità. Per molti anni abbiamo condotto innumerevoli test su vari tipi di creta (umbra, marchigiana, emiliana) e siamo giunti alla conclusione che le crete toscane sono quelle che maggiormente hanno soddisfatto le nostre aspettative. Un ulteriore elemento di resistenza sta nel lasciare decantare la creta subito dopo l’estrazione così da irrobustirsi in maniera del tutto naturale.

Ogni tipo di creta ha una specifica temperatura di cottura. Ad esempio, una mattonella prodotta con creta umbra non può cuocere ad una temperatura superiore ai 1000°C. Al contrario, un mattone composto da creta toscana, a causa dell’alto contenuto di ferro, raggiunge una temperatura di 1020°C. Maggiore è la temperatura di cottura, maggiore è la resistenza del materiale al gelo e alle variazioni climatiche. Proprio per questo motivo il cotto della nostra fornace è ideale anche per ambienti esterni

Un’altra caratteristica che determina la durezza del cotto è il modo in cui ciascun pezzo viene forgiato. Ci sono regole ben precise che riguardano la quantità esatta di creta necessaria per formare il pastone, e variano in base alla creta e al tipo di rivestimento da creare. Gli artigiani di Fornace Cotto Antico si rifanno alla tradizione con cui si realizzavano i pavimenti di centinaia di anni fa. L’utilizzo di tecniche e modalità di produzione antiche è la chiave per un pavimento destinato a durare a lungo, conservando un’estetica che va oltre il tempo.

Il cotto per esterni di Fornace Cotto Antico, oltre a coniugare praticità ed eleganza,
risulta praticamente indistruttibile. Proprio come il cotto di una volta.

ANTIGELIVO

ll cotto Fornace Cotto Antico è certificato sia alle basse temperature invernali (è certificato fino a -15° C) sia alle escursioni termiche. Le nostre crete toscane vengono rese ancora più resistenti durante il processo di cottura dove la temperatura raggiunge i 1020° C. Inoltre, l’impasto viene lavorato accuratamente per evitare la presenza di bolle d’aria al suo interno, aumentando così la stabilità nella sua struttura interna.

CARRABILE

Il cotto per esterni di Fornace Cotto Antico è molto resistente e compatto. Garantito e certificato per essere percorribile da veicoli, resiste alle sollecitazioni più estreme.

ANTISCIVOLO

Anche in caso di pioggia, il cotto per esterni garantisce una perfetta aderenza al pavimento. La consistenza e la naturale porosità del mattone rende il pavimento più sicuro, riducendo di gran lunga il rischio di scivolare.